Choose your country / language

BALINIT ALCRONA PRO

I vostri strumenti sono fortemente sollecitati in fase di produzione, con elevate deformazioni meccaniche e termiche. Ciononostante, è necessario aumentare la produttività. Per queste esigenze abbiamo creato BALINIT® ALCRONA PRO, il tuttofare di altissimi livello per il taglio, la punzonatura e la pressofusione. Con questo rivestimento siamo stati in grado di migliorare significativamente la curva delle prestazioni del già sperimentato BALINIT® ALCRONA. Ciò comporta un rivestimento estremamente resistente all'usura, con eccellenti livelli di durezza a caldo e stabilità sotto shock termici. In breve: Il rivestimento universale per risultati superbi nella lavorazione a secco e umido ad alte velocità di taglio.

  • Ampia gamma di applicazioni
  • Eccellente resistenza all'usura
  • Livelli eccezionali di stabilità sotto shock termici e durezza a caldo
  • Possibilità di migliorare significativamente la velocità di taglio
  • Aumento di utilizzo e produttività
BALINIT ALCRONA PRO
Materiale di rivestimento Basati su AlCrN
Tecnologia Coating Arc
Colore del rivestimento grigio chiaro
Durezza rivestimento HIT [GPa]* 36 +/-3
Coefficiente di attrito (asciutto) rispetto all'acciaio** ~0.6
Sollecitazione intrinseca [GPa]*** -3 +/-1
Temp. max. di servizio [°C]**** 1100
Temperature di processo [°C] < 500
Nota generale Tutti i dati forniti sono valori approssimativi; dipendono dall'applicazione, dall'ambiente e dalla condizione di test.
*Durezza rivestimento HIT [GPa] Misurato per nanorientro secondo ISO 14577. Per i multistrati la durezza dei diversi strati è variabile.
**Coefficiente di attrito (asciutto) rispetto all'acciaio Determinata dal test sfera su disco in condizioni asciutte con una sfera di acciaio secondo ASTM G99. Durante il rodaggio i valori forniti potrebbero essere superati.
***Sollecitazione intrinseca [GPa] Misurato con XRD e/o metodo di curvatura (equazione di Stoney). La sollecitazione termica calcolata è stata sottratta.
****Temp. max. di servizio [°C] Questi sono valori approssimati esterni dal campo. A causa delle leggi della termodinamica esiste una dipendenza dalla pressione nell'applicazione.

Feedback o domande ? Contattaci !

keyboard_arrow_up