\uf1ad

La finitura superficiale influenza la qualità del rivestimento

La finitura superficiale influenza la qualità del rivestimento

La finitura superficiale di componenti o utensili ha un'influenza decisiva sulle prestazioni dei rivestimenti.

I prerequisiti per un rivestimento di qualità perfetta sono:

Per utensili e componenti
  • Le superfici devono essere lucide. Non devono essere placcati in cromo, bruniti, temperati a vapore o nitrurati a bagno.
  • Le superfici levigate devono essere prive di microincrinature, strati di ossidi e zone di reindurimento, e non devono essere prodotte utilizzando una ruota di smerigliatura smussa.
  • I bordi di taglio dovranno essere privi di graffi per ottenere prestazioni ottimali dopo il rivestimento.
  • Per la lavorazione a scarica elettrica (electric-discharge machining, EDM), si consigliano più tagli di profili per ridurre la formazione dello "strato bianco". In generale, una buona aderenza del rivestimento alle superfici lavorate con una scarica elettrica è possibile se le superfici sono pretrattate con microsabbiatura.
  • Le superfici levigate devono essere prive di residui di composti di lucidatura.
  • Le superfici a fotoincisione possono essere rivestite senza pretrattamento se sono prive di residui e macchie. Le superfici devono essere prive di ruggine, sfridi, cera, nastro adesivo, vernice, residui della fusione della plastica, depositi di stampi ecc.
  • Le parti devono essere prive di polvere per abrasioni, residui di detergenti e impronte digitali.
  • Le parti dovranno essere smagnetizzate.
Consigliamo per parti in plastica
  • di inserire le parti nel processo di rivestimento direttamente dopo il processo di stampaggio a iniezione.
  • un'area gate ben progettata per ridurre le sollecitazioni interne.
Condividi questo su:
Contatti
Rüdiger Schäfer
Metallizzazione della plastica ePD
T: +49 7573 95 14 - 0
F: +49 7573 95 14 - 10
Contact Us
Germany
Import as VCF
Contattaci